Serpentone

CORONAVIRUS - in caso di dubbi sul tuo stato di salute, non recarti al Pronto Soccorso, consulta prima il tuo Medico Curante o la Guardia Medica 0861 440 620, in alternativa chiama uno di questi numeri: _____ Asl di Teramo 800 090 147 _____ Asl Regione Abruzzo 800 595 459 _____ Emergenza 112 _____ Ministero della Salute 1500

lunedì 8 marzo 2021

SEMBRA IERI (un anno di emergenza COVID)

Domenica 8 marzo 2020

Nessun errore, la data si riferisce volutamente ad un anno fa.

Più esattamente al giorno in cui il Sindaco decise di attivare il Centro Operativo Comunale, riunendo d'urgenza le funzioni al suo interno, le Forze dell'ordine e le Associazioni di volontariato aderenti.

Quello fu il momento in cui capimmo che si cominciava a fare sul serio e che il contagio da COVID-19 non era una cosa che sarebbe rimasta lontana e circoscritta, ma nessuno di noi avrebbe mai immaginato di ritrovarsi ancora oggi a rincorrere DPCM, zone rosse e restrizioni varie.

Il presidio della Stazione Ferroviaria, prima di una serie di azioni che ci avrebbero poi coinvolti, fu pianificato ed organizzato nell'immediato e reso operativo già nella mezz'ora successiva; nel rispetto delle prescrizioni vigenti, l'opera di dissuasione e controllo proseguì poi fino alla metà di maggio.

Tante le esigenze soddisfatte, sia nel corso del lock down totale, che dopo, ed ancora oggi non accennano a diminuire, infatti il COC è ancora aperto e con esso sono ancora in piena attività i volontari della Protezione Civile di Giulianova, nell'interesse della popolazione ed a supporto delle struttura comunale.

Ad un anno di distanza, il consuntivo dei servizi che siamo riusciti a svolgere evidenzia numeri impensabili:

-       37 i volontari impegnati
-     366 le giornate consecutive
-   1633 i turni/uomo coperti
- 14687 le ore/uomo complessive di servizio

Vale la pena ricordare le principali attività che abbiamo posto in essere:
 Presidio stazione FS, monitoraggio provenienza flusso viaggiatori con controllo della temperatura corporea, grazie alla termocamera concessa in comodato d'uso dalla ditta Di Silvestro;
 Assistenza telefonica continuativa alle chiamate dirette al Centro Operativo Comunale (085.8021100), fornendo indicazioni, suggerimenti, informazioni di carattere generale e specifico, in relazione alle problematiche esposte da parte dei cittadini, anche per assistenza domiciliare;
 Ricognizione del territorio comunale e monitoraggio a scopo dissuasivo, anche per assembramenti e comportamenti inopportuni; sensibilizzazione all'uso delle mascherine (anche mediante fornitura diretta) ed in generale richiami al rispetto delle disposizioni in vigore;
 Consegne domiciliari, destinate alle famiglie bisognose del territorio, ripetute più volte, per:
  buoni spesa derivanti da contributi elargiti dal Comune;
 pacchi di derrate alimentari e generi di conforto provenienti da donazioni di aziende e privati;
  mascherine di comunità e chirurgiche;
materiale didattico destinato agli alunni (anche fuori sede) di scuole di ogni ordine e grado, compresi terminali elettronici (PC - Tablet), utili a garantire continuità ai piani di studio avviati, mediante la didattica a distanza;
 Distribuzione di diverse migliaia di mascherine di protezione direttamente ai gestori e singolarmente alle persone in coda nei pressi dei principali punti vendita, farmacie, uffici postali;
 Consegne di presidi medici, dispositivi di protezione e materiali diversi destinati al personale sanitario degli Ospedali di Giulianova e di Teramo;
 Affiancamento e supporto agli agenti di Polizia Municipale impegnati ai controlli sulle strade cittadine;
 Gestione ordinata degli accessi e del rispetto del distanziamento sociale imposto:
 presso gli uffici postali;
 presso i mercati rionali, durante le prime riaperture, contribuendo anche al mantenimento delle condizioni igienico-sanitarie, mediante distribuzione mascherine di protezione, di guanti monouso e disinfettante idroalcolico per le mani degli avventori.;
 presso le scuole;
 presso i seggi elettorali;
 presso il distretto sanitario;
ed in generale nel corso di eventi pubblici con partecipazione numerosa.
 Distribuzione di puzzle destinati ad alunni della scuola primaria, nei diversi plessi cittadini;
 Supporto e gestione logistica di tutte le attività di screening di massa svolte sul territorio, curando l'approvvigionamento di materiale e tamponi, allestimento postazioni, gestione dell'ordinato afflusso della popolazione, controllo temperatura, distribuzione mascherine, assistenza all'accettazione;
 Pianificazione di procedure e tempi di esecuzione, scelte logistiche, prenotazioni telefoniche, accoglienza ed accettazione, nel corso della prima campagna di vaccinazione di massa per gli over 80, in collaborazione ed a supporto di ASL e Comune.

Generosità, abnegazione, sacrificio e tenacia hanno permesso di realizzare quella che un'anno fa avremmo definito una "Mission Impossible".

La consapevolezza del nostro ruolo ci rende orgogliosi di essere a disposizione del nostro paese.

(to be continued...)