Serpentone

CORONAVIRUS - in caso di dubbi sul tuo stato di salute, non recarti al Pronto Soccorso, consulta prima il tuo Medico Curante o la Guardia Medica 0861 440 620, in alternativa chiama uno di questi numeri: _____ Asl di Teramo 800 090 147 _____ Asl Regione Abruzzo 800 595 459 _____ Emergenza 112 _____ Ministero della Salute 1500

sabato 9 maggio 2020

LE RACCOMANDAZIONI DI INAIL E ISS PER L'UTILIZZO DEL TRASPORTO PUBBLICO



Il comitato tecnico scientifico istituito presso la Protezione Civile ha approvato il documento tecnico messo a punto da INAIL e Istituto Superiore di Sanità.


In questo filmato le raccomandazioni da seguire per l'utilizzo del trasporto pubblico collettivo terrestre, al fine di adottare le misure minime contenitive, nel contesto dell'emergenza da SARS-COV-2.

venerdì 8 maggio 2020

Il Gruppo Volontari Protezione Civile Giulianova, a sostegno dei propri concittadini, al fianco delle istituzioni



Sono trascorsi due mesi esatti dall'inizio delle nostre attività emergenziali, avviate con l'apertura del Centro Operativo Comunale ed il contestuale insediamento del Presidio presso la stazione ferroviaria di Giulianova, impegno strategico di dissuasione e controllo.

E' ormai chiaro a tutti che la convivenza con il CoronaVirus sarà ancora lunga e che le nostre abitudini dovranno cambiare radicalmente.
Altrettanto evidente è l'imprescindibile adeguamento delle strutture delle pubbliche amministrazioni, che sono chiamate a rispondere alle modificate esigenze della popolazione.
Il costante impegno garantito dai volontari nell'affrontare la situazione di crisi, dovrà progressivamente lasciare spazio al ripristino delle condizioni di vita ed alla mitigazione dei rischi connessi alla pandemia in atto.
L'auspicabile avvio di tale processo rappresenta di fatto, oggi, nuova linfa per le indispensabili motivazioni che tutti i volontari ricercano nei loro gesti di generosità.


Diamo quindi avvio al terzo mese di attività che, senza soluzione di continuità, ha portato a raggiungere numeri importanti:


     IN TOTALE 
-     61 giornate consecutive
-     31 volontari impegnati
-   581 turni/uomo coperti
- 4536 ore/uomo complessive di servizio

     IN MEDIA
- 10 i volontari impiegati ogni giorno
-   8 le ore giornaliere per ciascuno


Questo impegno, colossale per una realtà piccola come la nostra, ha permesso di soddisfare concretamente esigenze quali:
Presidio stazione FS, monitoraggio provenienza flusso viaggiatori con controllo della temperatura corporea, grazie alla termocamera concessa in comodato d'uso dalla ditta Di Silvestro;
 Assistenza telefonica continuativa alle chiamate dirette al Centro Operativo Comunale (085 8021 100), fornendo indicazioni, suggerimenti, informazioni di carattere generale e specifico, in relazione alle problematiche esposte;
 Ricognizione quotidiana e continua del territorio comunale per sensibilizzare la popolazione all'uso delle mascherine (fornendole a chi ne è sprovvisto) , invitando a tenere la distanza di sicurezza ed al rispetto delle disposizioni in vigore;
Consegne domiciliari per diverse centinaia, destinate ad altrettante famiglie del territorio per
 buoni spesa derivanti da contributi elargiti dal Comune;
 pacchi di derrate alimentari e generi di conforto provenienti da donazioni di aziende e privati;
 materiale didattico destinato agli alunni (anche fuori sede) di scuole di ogni ordine e grado, compresi circa un centinaio di terminali elettronici (PC - Tablet), utili a garantire continuità ai piani di studio avviati;
Distribuzione di oltre 3.000(*) mascherine di protezione direttamente ai gestori e singolarmente alle persone in coda nei pressi dei principali punti vendita, farmacie, uffici postali;
Consegne di presidi e materiali diversi destinati al personale sanitario degli Ospedali di Giulianova e di Teramo;
 Affiancamento e supporto agli agenti di Polizia Municipale impegnati ai controlli sulle strade cittadine;
Gestione ordinata degli accessi e del rispetto del distanziamento sociale imposto:
 presso gli uffici postali, durante il pagamento delle pensioni, rispettivamente nell'ultima settimana del mese di Marzo ed in quella di Aprile;
 presso Piazza Dalla Chiesa, nel corso degli ultimi tre Mercati delle Erbe, contribuendo anche al mantenimento delle condizioni igienico-sanitarie, mediante distribuzione mascherine di protezione, di guanti monouso e disinfettante idroalcolico per le mani degli avventori.

... e non finisce qui!

Continueremo a garantire il presidio alla stazione che, in questa Fase2, riveste un ruolo delicato per i numerosi rientri prevedibili. Inoltre, per la prossima settimana già programmate numerose attività, compresa la distribuzione di una prima parte dei puzzle "Andrà Tutto Bene" prodotti dalla ditta Nova Cartotecnica Roberto, che li ha donati alla Protezione Civile, per essere destinati agli studenti più piccoli delle scuole di Giulianova.

Pur nella consapevolezza dell'eccezionalità dell'evento, la quotidianità dei nostri servizi ha per molti di noi il sapore della soddisfazione, coscienti di essere utili.

L'impegno ed il sacrificio dei volontari del Gruppo Volontari Protezione Civile Giulianova, a sostegno delle necessità dei propri concittadini, al fianco delle Istituzioni.


(*) valore rettificato a causa di un refuso



giovedì 7 maggio 2020

COVID-19 ___ FASE 2 - LE REGOLE IN VIGORE FINO A DOMENICA 17 MAGGIO 2020



In questo inizio della FASE 2 dell'emergenza Coronavirus, l'ordinanza emanata dal Sindaco dispone comportamenti e regole di convivenza da tenere sul territorio del Comune di Giulianova; di seguito alcuni richiami di più largo interesse dei cittadini.

dal giorno 4 maggio 2020
e fino alle ore 24:00 del 17 maggio 2020

Negli spostamenti, nelle attività motorie e sportive individuali all'aperto, consentite dalle disposizioni normative nazionali e regionali, è fatto obbligo di rispettare il distanziamento sociale previsto e l'uso delle mascherine.

I parchi e i giardini recitanti saranno accessibili da un solo ingresso e resteranno aperti tutti i giorni, compresa la domenica, dalle ore 9:00 alle ore 13:00 e dalle ore 15:30 alle ore 18:30, sono chiuse le aree attrezzate per il gioco dei bambini; il pubblico dovrà rispettare la distanza di sicurezza interpersonale di un metro e l'uso delle mascherine.

I titolari e/o gestori devono obbligatoriamente organizzare l’accesso ai punti vendita con modalità contingentate tali da evitare assembramenti e consentire che, all’interno dei locali, sia rispettata la distanza di almeno un metro tra gli avventori, disponendo che il personale impiegato nelle attività a contatto con il pubblico sia protetto con appositi DPI.

E' consentita, in Piazza Dalla Chiesa, dalle ore 08:00 alle ore 14:00, nelle giornate di giovedì 7 e 14  Maggio 2020, la vendita di soli generi alimentari compresa la vendita di cibo da asporto di prodotti di gastronomia, ma con divieto di ogni forma di consumo sul posto, con le seguenti condizioni e prescrizioni: 
- gli addetti alla vendita sono tenuti ad indossare appositi DPI-Dispositivi di protezione individuali (mascherine e guanti) ed a rispettare la distanza interpersonale minima di un metro ed a farla rispettare anche agli avventori;
- gli avventori che all'ingresso saranno sottoposti a misurazione della temperatura corporea, sono tenuti ad indossare idonea mascherina di protezione ed a rispettare la distanza interpersonale minima di un metro; essi dovranno un percorso obbligato, delimitato da transenne e nastro bianco rosso, con unico accesso sul lato sud di Via Alleva e uscita separata su Via Alleva lato nord.


lunedì 4 maggio 2020

COVID-19, FASE 2 - COSA DEVE FARE CHI RIENTRA NEL COMUNE DI GIULIANOVA?


La possibilità di rientro permessa da disposizioni in vigore a partire dal 4 maggio 2020, impongono ai viaggiatori una serie di adempimenti.

Nello specifico, TUTTE le PERSONE che a partire da lunedì 4 maggio p.v., raggiungono il territorio del Comune di Giulianova con giusto titolo, ovvero per fare rientro stabilmente o in ogni caso per più giorni al proprio domicilio, abitazione o residenza, provenienti da altre regioni italiane, DEVONO COMUNICARE la propria presenza sul territorio







Inoltre, in luogo della quarantena, la Regione Abruzzo ha disposto:
Che tutte le persone provenienti da altra Regione siano obbligate, per i prossimi 15 giorni ovvero sino a diverso provvedimento:
  • a. al monitoraggio giornaliero della propria temperatura corporea e a comunicare tempestivamente al SIESP territorialmente competente la eventuale temperatura superiore a 37.5;
  • b. al mantenimento del distanziamento sociale di almeno un metro e dell’uso della mascherina e dell’igiene delle mani per la prevenzione della trasmissione di SARS-Cov2, anche nelle aree pubbliche ed aperte al pubblico del territorio Regionale, come disposto dal DPCM del 26 aprile 2020, articolo 3, comma 2 nonchè negli spazi chiusi e a livello domiciliare. Non sono soggetti al predetto obbligo i bambini al di sotto dei sei anni, nonché i soggetti con forme di disabilità non compatibili con l’uso continuativo della mascherina; 



__________________________


sabato 4 aprile 2020


La nostra bacheca si arricchisce di una nuova pagina







Clicca sul NUOVO pulsante del menù rapido per raggiungere una pagina ricca di numeri utili,  messi a disposizione della popolazione, per segnalazioni, richieste di assistenza ed informazioni.