martedì 12 febbraio 2019

FORMAZIONE DELLE NUOVE GENERAZIONI






    FORMAZIONE DELLE NUOVE GENERAZIONI 
“piccoli giuliesi crescono”

Tra la fine del 2018 e l’inizio del 2019 si sono svolti diciotto incontri tenuti dai Volontari  della Protezione Civile di Giulianova con oltre 400 ragazzi del I° Istituto comprensivo di Giulianova.
Dopo una disamina della storia della Protezione Civile, gli incontri si sono focalizzati su tematiche molto sentite, soprattutto in un fragile territorio come il nostro, ossia scosse sismiche e alluvioni.
La risposta è stata inaspettata; l’iniziativa, infatti, è stata positivamente accolta dagli studenti che hanno partecipato attivamente agli incontri interagendo con i formatori che hanno provato, non solo a sensibilizzare gli intervenuti sui temi, ma anche a soddisfare le loro curiosità.
Considerano il feedback positivo ricevuto, anche nelle settimane successive, è auspicabile che queste iniziative vengano ripetute nel tempo perché, se da un lato le informazioni assimilate dagli studenti possono essere determinati in una situazione di pericolo, dall’altro la Protezione Civile è vicina ai cittadini sempre, non solo in emergenza.
Il prossimo sabato (16 Febbraio 2019) sono stati calendarizzati gli ultimi due  incontri negli orari 08.30/10.00 - 11.00/13.00  nei quali saranno affrontati gli stessi argomenti.
La Protezione Civile ringrazia sentitamente la sensibilità dei genitori che, in un giorno di riposo, hanno accompagnato i ragazzi a scuola ed inoltre esprimere una sentita riconoscenza al corpo docente e ai dirigenti che hanno sposato l’iniziativa ed hanno contributo alla sua messa in opera.


                                                                                    Il Direttivo G.V.P.C.G.

mercoledì 23 gennaio 2019

AVVISO COMUNICAZIONE CONDIZIONI METEO AVVERSE

Il Centro Funzionale d'Abruzzo comunica che è stato emesso dal Dipartimento della Protezione Civile Nazionale l'Avviso di condizioni meteorologiche avverse N.° 19012 PROT. PRE/0003731 del 23/01/2019 recante: “DAL MATTINO DI DOMANI, GIOVEDÌ 24 GENNAIO 2019, E PER LE SUCCESSIVE 24-36 ORE, SI PREVEDONO […OMISSIS…] NEVICATE SPARSE A QUOTE SUPERIORI A 500-800 METRI SU ABRUZZO E MOLISE, IN ESTENSIONE DAL POMERIGGIO A BASILICATA E CALABRIA CENTROSETTENTRIONALE, CON APPORTI AL SUOLO GENERALMENTE MODERATI, PUNTUALMENTE ABBONDANTI SUI RILIEVI APPENNINICI.”

Al fine di garantire la salvaguardia della popolazione e la riduzione di possibili disagi, si raccomanda alle Amministrazioni comunali, tra l’altro, di:
verificare la disponibilità del proprio personale;
contattare preventivamente le eventuali ditte convenzionate per lo sgombero neve;
verificare la disponibilità e l'efficienza di materiali e mezzi a disposizione delle stesse;
mettere in atto ogni altra misura necessaria e prevista nei piani di emergenza/piani neve;
- mantenersi costantemente aggiornati consultando il sito http://allarmeteo.regione.abruzzo.it;
dare ampia diffusione alla cittadinanza delle norme di autoprotezione riportate sul sito http://allarmeteo.regione.abruzzo.it.

giovedì 3 gennaio 2019

DIVIETO DI CIRCOLAZIONE MEZZI PESANTI NELLA PROVINCIA DI TERAMO


Adottato dalla Prefettura di Teramo provvedimento di divieto di circolazione per i mezzi pesanti a partire dalle ore 17:00 di oggi 3 gennaio 2019 fino al termine dell'emergenza maltempo.


Questo il testo del comunicato:
fonte PREFETTURA - UFFICIO TERRITORIALE DEL GOVERNO DI TERAMO


 Divieto di circolazione


Teramo, 3 gennaio 2019

                                                                                                         Il Capo di Gabinetto
                                                                                                       Marialaura Liberatore



MALTEMPO - AVVISO EMANATO IL 03 GENNAIO 2019 DAL DIPARTIMENTO DI PROTEZIONE CIVILE

fonte: Dipartimento della Protezione Civile 
(clicca per aprire il comunicato)

Maltempo: ancora venti forti e nevicate al centro e al Sud

3 gennaio 2019

La nostra penisola continua ad essere interessata dal flusso di correnti fredde proveniente dal nord Europa che determina il persistere di forti venti al sud, una sensibile diminuzione delle temperature, con nevicate sul versante adriatico centro-meridionale fino al livello del mare e a quote molto basse sul resto del sud Italia.
Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le regioni coinvolte – alle quali spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati – ha emesso un nuovo avviso di condizioni meteorologiche avverse che integra ed estende quelli diffusi nei giorni precedenti. I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche che sono riportate, in una sintesi nazionale, nel bollettino nazionale di criticità e di allerta consultabile sul sito del Dipartimento (www.protezionecivile.gov.it).

L’avviso prevede il persistere delle nevicate su Abruzzo, Molise, Campania e Puglia, fino a livello del mare, con apporti al suolo da deboli a moderati. Si prevedono apporti fino ad abbondanti tra Abruzzo e Molise alle quote collinari e montane.
Dalle prime ore di domani, venerdì 4 gennaio, si prevedono nevicate sulla Basilicata centro-settentrionale e sul versante ionico centro-settentrionale della Calabria, a quote superiori a 200-400 metri, con possibili sconfinamenti fino al livello del mare, con apporti al suolo deboli, moderati alle quote collinari e montane.
Sulla base dei fenomeni previsti e in atto è stata valutata per la giornata di domani, venerdì 4 gennaio, allerta gialla su Abruzzo e su alcuni settori della Sicilia.

Il quadro meteorologico e delle criticità previste sull’Italia è aggiornato quotidianamente in base alle nuove previsioni e all’evolversi dei fenomeni, ed è disponibile sul sito del Dipartimento della Protezione Civile (www.protezionecivile.gov.it), insieme alle norme generali di comportamento da tenere in caso di maltempo. Le informazioni sui livelli di allerta regionali, sulle criticità specifiche che potrebbero riguardare i singoli territori e sulle azioni di prevenzione adottate sono gestite dalle strutture territoriali di protezione civile, in contatto con le quali il Dipartimento seguirà l’evolversi della situazione. 

martedì 1 gennaio 2019

ALLERTA METEO Gennaio 2019




Il Centro Funzionale d'Abruzzo comunica che è stato emesso dal Dipartimento della Protezione Civile Nazionale l'Avviso di condizioni meteorologiche avverse N. 19001 PRE/00012 del 01/01/2019. DAL TARDO POMERIGGIO-SERA DI DOMANI, MERCOLED 02 GENNAIO 2019, E PER LE SUCCESSIVE 18-24 ORE, SI PREVEDONO VENTI DA FORTI A BURRASCA, DAI QUADRANTI SETTENTRIONALI, SU TOSCANA, UMBRIA, LAZIO, ABRUZZO, MOLISE, PUGLIA, BASILICATA, CALABRIA E SICILIA. MAREGGIATE SULLE COSTE ESPOSTE. DAL POMERIGGIO DI DOMANI, MERCOLED 02 GENNAIO 2019, E PER LE SUCCESSIVE 24-36 ORE, SI PREVEDONO NEVICATE SU ABRUZZO E MOLISE A QUOTE INIZIALMENTE SUPERIORI A 400-600 METRI, IN ESTENSIONE DALLA SERATA ALLA PUGLIA
CENTRO-SETTENTRIONALE, CON QUOTA NEVE IN
GENERALE CALO NELLA SUCCESSIVA NOTTATA FINO
AL LIVELLO DEL MARE E CON APPORTI AL SUOLO COMPLESSIVAMENTE MODERATI, FINO A LOCALMENTE ABBONDANTI ALLE QUOTE COLLINARI E MONTANE DI ABRUZZO E MOLISE."