Serpentone

CORONAVIRUS - in caso di dubbi sul tuo stato di salute, non recarti al Pronto Soccorso, consulta prima il tuo Medico Curante o la Guardia Medica 0861 440 620, in alternativa chiama uno di questi numeri: _____ Asl di Teramo 800 090 147 _____ Asl Regione Abruzzo 800 595 459 _____ Emergenza 112 _____ Ministero della Salute 1500

venerdì 28 novembre 2014

CONCLUSO IL CORSO DI FORMAZIONE SULLA SICUREZZA DEI VOLONTARI DI PROTEZIONE CIVILE


Venerdì 28 novembre, con la consegna degli attestati presso la sede del Gruppo Volontari della Protezione Civile di Giulianova, si sono concluse con grande partecipazione le serate formative dedicate alla sicurezza sui luoghi di lavoro, destinate in particolar modo al mondo del volontariato.

L'iniziativa promossa dall’associazione GVPC, presieduta da Michele Maruccia, si propone di formare i volontari utilizzando e valorizzando le professionalità presenti nel gruppo.
L’evento è stato organizzato anche in collaborazione con l’Ente Bilaterale dell’Artigianato per la Formazione e la Sicurezza (EBAFoS).

Il corso della sicurezza appena concluso è parte di un programma più ampio che ha visto nel corso dell’anno impegnati i volontari in molte attività formative, sia in aula che sul campo, partecipando ad attività addestrative su antincendio, rischio idrogeologico, orientamento, ricerca dispersi ed assistenza alla popolazione in caso di calamità.

Infatti, il volontariato di protezione civile opera quotidianamente nell’ambito della previsione e della prevenzione dei rischi. In caso di calamità, interviene per prestare soccorso e assistenza alle popolazioni, per questo deve essere preparato a fronteggiare le emergenze che gli si presentano.
La formazione è quindi una delle sue attività principali, tutti i volontari partecipano ad attività formative organizzate da Comuni, Province, Regioni e dal Dipartimento della Protezione Civile o dalla propria organizzazione di appartenenza.

Inoltre, attualmente alcuni volontari sono impegnati in un corso per radioamatori tenuto dall’ing. Vincenzo Serio che porterà i partecipanti ad ottenere la patente di radioamatore.
Per il prossimo anno sono in programma molte altre attività formative e di addestramento, con le quali i Volontari acquisiranno anche competenze spendibili nel mondo del lavoro.